Premi e Riconoscimenti

Di seguito sono elencati i numerosi premi e riconoscimenti dell’Artista

  • 1975 – novembre: 2° rassegna d’arte “C.Monteverdi”: Medaglia dell’Assessore alle Belle arti di Roma;
  • 1976 – maggio: terza rassegna d’arte “C.Monteverdi”: Coppa del Prefetto di Roma;
  • 1977 – settembre: 2° trofeo Internazionale “C.Monteverdi” – Massalubrense – Napoli
  • 1978 – settembre: 8° rassegna d’arte “C.Monteverdi” – Sorrento: Coppa dell’Assessore al Turismo;
  • 1979 – febbraio: Museo del Folklore comunale – Roma: Oscar d’oro Arte e Industria;
  • 1979 – settembre: premio nazionale “Omaggio a Leonardo da Vinci” – Valenzatico (PT): Premio acquisito;
  • 1980 – maggio: terza edizione premio nazionale d’arte figurativa Star ‘80;
  • 1980 – ottobre: 8° premio Internazionale “Scena Illustrata” Senigallia: 1° Premio per la pittura;
  • 1981 – giugno: Teatro degli Industri – Grosseto – 3° edizione premio “Maremma”: 1° Premio medaglia d’oro;
  • 1989 – febbraio: Assoc.Culturale Don Lorenzo Milani – Roma: 1° premio di pittura Rolando Rocchi;
  • 1990 – dicembre: “Premio MART 1990” – Concorso Internazionale d’arte contemporanea – Fiera di Viterbo;
  • 1992 – luglio: Galleria “Centro Storico” – Firenze: 1° premio Colosseo 1992;
  • 2001 – gennaio: Riconoscimento per l’esposizione dell’opera: “Campagna Romana” – Roma 2001 – gennaio: Diploma di partecipazione “Accadimenti Giubilari” – Roma, Chiesa Gesù e Maria”
XIII Rassegna d'Arte Claudio Monteverdi 1982
1° Premio Montecatini Terme 1994
Premio d'Arte Mariana 1988
1°Premio-pittura e poesia Rolando Rocchi 1989
Centenario della Madonna del Romito 1975
Accademia Normanna-(2)
Star 1980 4 Premio
1° Premio Il Colosseo 1992
1° Mostra La serenità del quadro 1977
3° edizione Premio Maremma 1981

Le opere di Jannitti sono attualmente esposte nei posti sottoindicati:

Ristorante Canova (Galleria Fellini) – Roma
Sala Collezione opere – BNL gruppo BNP Paribas – Roma
L’angolo d’Abruzzo di Centofanti Lanfranco – Carsoli (AQ)
Mezzoprete di Scurcola Proloco – (AQ)
Museo Diocesiano di Piazza Armerina – (EN)

Molti collezionisti privati hanno acquistato le opere dell’artista nel corso degli anni