Centenario del Romitorio – Avezzano (AQ)

image_pdfimage_print

IN OCCASIONE DEL CENTENARIO DEL « ROMITORIO »

Alle Mostre di S. Vincenzo pittori, fotografi e artigiani

Avezzano, 20 08 1975


Nel quadro dei festeggiamenti in onore della Madonna del Romitorio, di cui quest’anno ricorre il centenario, sono state inaugurate a San Vincenzo Superiore le mostre di pittura estemporanea, di artigianato locale e di fotografia. Alla cerimonia inaugurale è intervenuto il consigliere regionale Nino Bozzi, anche in rappresentanza del senatore Giuseppe Fracassi sottosegretario alle Poste e Telecomunicazioni. Erano anche presenti il sindaco prof. Pietro De Paulis, il sindaco di Morino Lelio Marianetti, don Gaetano Squilla ed altre personalità della provincia e della Valle Roveto alle quali ha porto il benvenuto il dinamico presidente del Comitato promotore, Graziano Di Rocco.
Nel pomeriggio si sono riu­nite le giurie del 1°premio fo­tografico e di Pittura per pro­cedere alla assegnazione dei ricchi premi in palio.
La Commissione giudicatri­ce della estemporanea, presie­duta dallo scultore prof. Giovanni Leonetti, ha dato il primo premio ex aequo di lire 300.000 ai pittori Alteo Tarantelli di Teramo e Nicola Solimena di Sora. Il secondo pre­mio di lire 150.000 è stato assegnato, anch’esso ex aequo, ai pittori Gino Amicuzzi di Avezzano, Gerardo La Torre di Sora e Mario Jannitti di Roma. A Fernando Piccone di Avezzano è andata l’artistica Cop­pa del senatore Fracassi, mentre quella della Pro Loco di S. Vincenzo è stata attribuita aIl’artista Protea Dalla Mon­ta di Avezzano. La medaglia d’oro dell’EPT è stata appann­aggio del pittore Donato La Rocca di Avezzano mentre a Vincenzo Jorio di Sora è an­data la medaglia d’argento offerta dalla Galleria d’arte il “Duomo” di Avezzano.
Una citazione particolare della giuria ai pittori Carlo Marianella di Avezzano, a Turiddo De Gasperis di San Vincenzo e al giovane Vincenzo Pendenza della nostra città.
A tarda sera si è proceduto alla consegna dei premi alla presenza di un folto pubblico e contemporaneamente alla premiazione dei vincitori del Concorso fotografico la cui giuria è stata presieduta da Italo Magrini recente vincito­re del 1° Premio Nazionale al­la Mostra fotografica di Venezia.
Una particolare menzione si è meritata, tra il folto gruppo di concorrenti, Bruno Carnevale per alcuni scorci caratteristici della zona.