Biografia

Mario Jannitti, nato nel 1927 in Puglia, vive a Roma ove ha studiato disegno e pittura; ha frequentato l’Accademia di Belle Arti in Via di Ripetta a Roma a contatto con gli artisti pittori Bartoli, Purificato, Oppo e Perotti; ha seguito un corso di scuola del nudo e ha frequentato le attività del Circolo degli artisti di Via Margutta, specializzandosi in acquerello e pittura ad olio.
Olio-su-tela-50x60-AutoritrattoSuccessivamente, dopo aver raggiunto una valida maturità pittorica anche nella pittura ad olio, ha intensificato la sua attività artistica effettuando mostre personali e collettive in Italia partecipando anche a concorsi nazionali ed internazionali, ottenendo lusinghieri riconoscimenti e premi, nonchè a manifestazioni d’arte di rilievo tra le quali quelle organizzate ad esempio dal Metro/Toronto Convection Center di Toronto, dal World Festival of art on Paper in Slovenia, dall’Associazione dei Cento Pittori di Via Margutta ed altre. Il suo nome è riportato su cataloghi d’arte e su valide riviste di critica d’arte (“Scena Illustrata“, “Art Guide”, “Catalogo degli Artisti” dell’UNEDI serie arte contemporanea ecc.). Hanno commentato la sua produzione artistica: Toni Bonavita, Dino Satolli, Tullio Margaritelli, Archie Pavia, Italo Carlo Sesti, Renato Civello, Nicoletta Prinzi, Maria Teresa Palitta, Amelio Tullio Prete, Mario Di Bitonto, Antoneta Potocnik, Lidia Viviani, Anna Maria Del Corona, Augusto Giordano.

Jannitti che si è affermato anche nel campo della ritrattistica lavora soprattutto a Roma, ove ha lo studio.

Firma